ACRI: Comune,le Scuole del Territorio sono Sicure

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Le critiche rivolte all’ Amministrazione comunale da un comitato di genitori, circa le condizioni strutturali del plesso scolastico di Pastrengo, in particolare, e degli istituti scolastici sul territorio, hanno provocato l’immediata reazione del Comune.
“Vorremmo capire – si legge in una nota – da chi è formato questo comitato, chi sono i promotori e per quale motivo è nato. Solo così potremmo rispondere alle sue richieste ma soprattutto all’invito di un “incontro ad hoc”.
Di contro – prosegue l’amministrazione comunale -, sarà difficile interloquire con anonimi. Per il momento, forniamo le giuste e dovute rassicurazioni a chi opera in quella scuola, ai genitori e ai bambini”.
La scuola elementare Pastrengo, “così come del resto tutte le altre scuole presenti sul territorio, possiede i certificati di idoneità statica, antisismica, igienico -sanitaria, agibilità, facilmente visionabili presso gli uffici comunali. E’, inoltre, soggetta, così come le altre scuole, a continui interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria”. La scuola “non si trova assolutamente in uno stato di abbandono e di degrado, non presenta situazioni malsane, così come facilmente riscontrabile, non presenta situazioni di pericolo. C’è solo una questione aperta ed è quella relativa al campetto adiacente, che l’amministrazione aveva già da tempo deciso di destinare ad area di ritrovo in caso di eventi naturali eccezionali”.
In merito al piano di evacuazione, “ogni scuola di Acri ne è dotata, e periodicamente presso i vari plessi si svolgono prove di evacuazione con l’ausilio di Protezione Civile e Croce Rossa. Se il “Comitato” si fosse informato, avrebbe evitato di fare brutta figura, scrivendo falsità e procurando un pericoloso quanto inutile allarmismo”.
Qualche giorno fa “è stato inaugurato il nuovo plesso di Serricella, oggetto di una completa ristrutturazione, a breve inizieranno i lavori per quello di San Martino che ospita la scuola materna, si stanno terminando i lavori nella scuola materna di Jungi e altri interventi saranno fatti alla scuola elementare di Campo Sportivo, a Serralonga, alla scuola media di San Martino e alla scuola media Padula. Il tutto – fa sapere il Comune – per rendere ancora più sicure e funzionali le scuole dei nostri figli.
E’ chiaro che adesso – prosegua la nota – l’amministrazione comunale dovrà tutelare i propri uffici, ma anche chi lavora con impegno e passione all’interno della scuola, ovvero insegnanti, operatori, imprese di pulizia ecc., adendo le vie legali, non solo dal punto di vista civile, ma anche penale affinché si proceda nei confronti degli autori del comunicato, a salvaguardia, soprattutto, dell’immagine della città. Naturalmente il tutto sarà fatto contro ignoti visto che di questo “Comitato Cento Passi” non ne conosciamo nome, cognome e indirizzo”.


Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

error: Content is protected !!