ACRI: Comune,non Abbiamo Responsabilità per le Date Saltate

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La vigilia ferragostana è stata caratterizzata dalle polemiche su date saltate e altre spostate nel cartellone dell’Estate Acrese. In una nota, le precisazioni dell’amministrazione comunale.
“Le manifestazioni contenute nella locandina dell’Estate Acrese – vi si legge – sono state in parte commissionate direttamente dall’amministrazione comunale, tramite regolare procedura di “manifestazione d’interesse” aggiudicata e assegnata a un promotor in possesso di tutti i requisiti di legge”.
Tra queste “la Notte Bianca, una serata di Karaoke e un concerto di musica classica, che si sono già regolarmente svolte, e poi fra quelle ancora in programma, giorno 18 la Festa dei burattini, il 19 una serata dedicata agli anni 60/70 per concludersi con la Notte dei Sapori che si svolgerà sabato 23 agosto, anziché giorno 24 come già comunicato dall’amministrazione comunale”.
Nel calendario “sono state, altresì, incluse tutte le manifestazioni organizzate dalle diverse associazioni e comitati, che da sempre si adoperano per lo sviluppo culturale del nostro territorio, con l’intenzione di pubblicizzare le stesse, e che hanno sottolineato la riconoscenza dell’amministrazione per il lavoro svolto. La serietà e la correttezza di chi organizza gli eventi, purtroppo, non può essere preventivamente verificata dall’amministrazione, ma costituisce di certo un precedente nelle decisioni future.
Nessuna comunicazione è pervenuta al Comune – prosegue la nota – da parte dell’organizzatore circa la sospensione di eventi e pertanto è stato impossibile per l’ente avvisare anticipatamente i cittadini. Gli imprevisti in quest’estate, sicuramente, non sono mancati, l’ultimo a Chimento, dove il concerto di Fausto Leali non si è tenuto, tuttavia non può essere imputata all’amministrazione comunale perfino una serata di pioggia”.
Il Comune quindi invita “l’organizzatore degli eventi di rispettare gli impegni presi comunicando tempestivamente all’amministrazione comunale e alla cittadinanza eventuali cambiamenti di programma”.

Piero Cirino
Da “Il Quotidiano del Sud” del 18-08-2014.

959 Visite totali, 2 visite odierne

Lascia un commento

error: Content is protected !!