ACRI; Da Oggi Silvio Vigliaturo Espone ad Amantea

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Da oggi al 25 agosto, Silvio Vigliaturo espone una collezione di circa trenta opere, tra dipinti e sculture in vetro, nella suggestiva cornice del quattrocentesco Chiostro del Convento di San Bernardino da Siena, ad Amantea.
La mostra, intitolata “Segno Pittura Scultura”, offre un’efficace sintesi della produzione artistica più recente di Vigliaturo, spaziando all’interno di essa, sia in ambito scultoreo che pittorico, e presentando degli esempi di opere delle dimensioni più varie. Le sculture in vetro, che hanno reso famoso l’artista a livello internazionale, vanno dai 60 centimetri agli oltre 2 metri di altezza, ma tutte, indistintamente, portano in esse gli inconfondibili tratti sinuosi ed eleganti che fanno da cornice a una vera e propria esplosione di colori vibranti.
Vero protagonista della mostra, come del resto dell’intera carriera artistica di Vigliaturo, è il segno.
“In esso – si legge in una nota – si trova l’origine del procedimento creativo e la matrice che lo accompagna e guida in tutti i suoi stadi e le sue successive manifestazioni. In pittura a esso si aggiungono i colori vibranti, custodi, a loro volta, di altri interventi gestuali che arricchiscono il dipinto e la narrazione che esso ospita, donandogli uno spessore visivo ulteriore”.
Le opere di Silvio Vigliaturo fanno parte di numerose collezioni pubbliche e private a livello internazionale. Nel 2006, il Maca (Museo Arte Contemporanea Acri) dedica 11 delle sue 30 sale a una collezione permanente di oltre 200 sue opere, tra dipinti, sculture e disegni. Nel 2011 è stato invitato a partecipare al Padiglione Italia della 54° Biennale di Venezia. Nel 2013 ha preso parte alla mostra celebrativa dei 50 anni del movimento Studio Glass, tenutasi all’Orlando Museum of Art, in Florida, che annovera i più importanti esponenti mondiali della scultura in vetro contemporanea.

Piero Cirino
Da “Il Quotidiano del Sud” del 18-08-2014.

733 Visite totali, 1 visite odierne

Lascia un commento

error: Content is protected !!