Acri-La maggioranza a Turano, ecco cosa stiamo facendo per Là Mucone

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Al consigliere Emilio Turano, che nei giorni scorsi ha depositato una interrogazione sulle difficoltà della zona di Là Mucone, i consiglieri di maggioranza hanno risposto a stretto giro di posta.
“Il consigliere Turano – si legge in una nota -, convinto che per sentirsi coscientemente apposto con i propri elettori piuttosto che con l’intera Città di Acri; che per risolvere problemi che vengono da lontano, che si trascinano da anni, mai risolti neppure da quelle amministrazioni che in campagna elettorale ha apertamente sostenuto e dalle quali oggi sembra prendere le distanze, basti poco, si affida ad una semplice interrogazione, depositando la quale crede di aver adempiuto al ruolo/mandato affidatogli dagli elettori”
Sin dall’insediamento questa amministrazione, “si è preoccupata di trovare una soluzione ai tanti problemi che attanagliano la popolosa frazione di Là Mucone, specie quelli inerenti la viabilità che da sempre rappresenta un punto dolente”.
In particolare, “ha da subito intavolato un dialogo con la Provincia al fine di sollecitare la stessa a riprendersi la manutenzione della strada Acri – Serricella, e anche quella di altre arterie stradali così come è stato sino all’insediamento della giunta Trematerra, che senza sapere il perché ha deciso non rinnovare più la convenzione con la Provincia”
Il sindaco Pino Capalbo e il consigliere Angelo Gencarelli, “dopo l’ennesimo incontro e tentativo operato nei confronti della Provincia, al fine di bypassare le difficoltà oggettive ed evidente palesate dai responsabili del settore Viabilità della Provincia, hanno proposto alla Provincia la presa in carico da parte del Comune della manutenzione della strada provinciale 177 Acri – San Demetrio, al fine di consentire loro, a parità di chilometri, di riprendersi la manutenzione della strada di Là Mucone. Circa tale proposta, siamo ancora in attesa di una determinazione da parte della Provincia”.
In diciotto mesi di amministrazione, “per la problematica viabilità Là Mucone ci si è innanzitutto prodigati a interloquire con la Provincia al fine di ottenere il risultato di un ritorno della suddetta strada nell’ambito della sua competenza, ma si è fatto anche altro e di più”
Per la strada Acri – Ponte Mucone, “la proposta avanzata in consiglio dal consigliere Turano non può essere ritenuta ammissibile, semplicemente perché un consiglio comunale non può adottare o deliberare su un progetto”.
L’amministrazione comunale, “anche per tale importante arteria stradale, che è percorsa ogni giorno da numerosi utenti, ha già predisposto un progetto di sistemazione e ha intavolato un dialogo / confronto con la Regione Calabria, al fine di poter immediatamente intercettare e vagliare le opportunità che si presenteranno per ottenere fondi da investire nella realizzazione di tale ambizioso quanto importante progetto”.
Da “Il Quotidiano del Sud” del 19-02-2019 Piero Cirino

714 Visite totali, 2 visite odierne

Lascia un commento

error: Content is protected !!