Acri-La minoranza incalza l’amministrazione comunale

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il consigliere comunale di opposizione Mario Bonacci ha dato seguito agli annunci fatti nelle assise dello scorso 13 luglio. Ha infatti presentato, a nome di tutta la minoranza, al presidente del consiglio comunale, Mario Fusaro, due richieste di ordine del giorno, ai sensi dell’articolo 25 del regolamento dell’assemblea civica.
La prima riguarda la convocazione di una seduta straordinaria e d’urgenza di una seduta aperta agli operatori sociosanitari e ai cittadini su “problematiche del presidio ospedaliero “Beato Angelo” di Acri”.
La seconda racchiude invece tre punti all’ordine del giorno: rinuncia alle indennità da parte dei consiglieri e degli amministratori; individuazione area comunale da indicare al Ministero di Grazia e Giustizia per la costruzione del supercarcere; e istituzione di una commissione d’indagine (articolo 21 dello statuto comunale) sull’utilizzo dei fondi strutturali europei destinati alle grandi infrastrutture di Acri: SS660, primo lotto funzionale (Acri – Chianette), e primo lotto funzionale Sibari-Sila.

Da “Il Quotidiano del Sud” del 19-07-2017 Piero Cirino

1,137 Visite totali, 1 visite odierne

Lascia un commento

error: Content is protected !!