Acri-Poesia, Angelo Canino premiato in Sicilia

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il nuovo anno si apre con l’ennesimo riconoscimento per i versi del poeta dialettale acrese Angelo Canino.
La sua poesia “U chiavu stuartu” ha infatti ottenuto il secondo posto nel concorso nazionale “La poesia in versi” di Cefalù, giunto alla terza edizione e promosso dal “Gruppo I Narratura – L’associazione “Muovi l’arte”. La giuria era presieduta da Maria Teresa Rondinella.
La composizione di Canino è stata premiata nella sezione vernacolo “per l’alternanza dei versi lirici che riportano alla mente immagini dimenticate, ricordi lontani, frammenti di vita vissuta ai quali non si permette di svanire. E anche un piccolo insignificante oggetto acquista valore, un valore inestimabile…”.
La poesia premiata fa parte dell’ultimo libro di Angelo Canino, “Tiampi juti e ttiampi e mo’”, uscito lo scorso anno.

Da “Il Quotidiano del Sud” del 28-01-2018 Piero Cirino


Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

error: Content is protected !!