Acri-Prima edizione di Silent cinema all’aperto

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

E’ in programma da martedì a giovedì prossimi, nella centralissima Piazza Sprovieri,, la prima edizione di “Silent cinema all’aperto”. Si tratta di una tecnica già utilizzata nel mondo della musica, che permette di sentire o vedere musica e video senza creare fastidio a chi sta intorno ed evitando l’inquinamento acustico.
La manifestazione è nata per iniziativa di Francesco Spina, Gianluca Garotto e David Fabbricatore e rientra nel cartellone di “(R)Estate ad Acri”.
Martedì, alle 21.30, verrà proiettato il film “Non è un paese per giovani”, di Giovanni Veronesi, con la presenza di Ernesto Fioretti, storico collaboratore di Veronesi, ma anche di Carlo Verdone. Fioretti era già stato ad Acri qualche anno fa, in occasione della presentazione del film “L’ultima ruota del carro”. Nell’occasione si parlerà, con lo stesso Fioretti e con Mattia Scaramuzzo, ideatore del format “Cineincontriamoci”, della fuga dei giovani dall’Italia. La serata sarà condotta da Mirella Molinaro, giornalista del Corriere della Calabria.
Mercoledì sera invece si sarà un tributo a Paolo Villaggio, scomparso lo scorso 3 luglio, con la proiezione di “Fantozzi alla riscossa”, mentre la terza serata, quella di giovedì, in Piazza Matteotti, prevede un cartone animato per tutta la famiglia: “I Minions”. In quest’ultima serata il ricavato, due euro per ogni cuffia, sarà donato e all’associazione Aspa(Acri Soccorso Pronto Aiuto), che opera nei campi dell’assistenza sanitaria e di Protezione Civile.
Da “Il Quotidiano del Sud” del 19-08-2017 Piero Cirino

306 Visite totali, 3 visite odierne

Lascia un commento

error: Content is protected !!