Acri-Viteritti, sulle bollette dell’acqua occorre anticipare le letture dei contatori

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

– E’ l’acqua, in particolare la sua mancanza in alcune zone del territorio, a creare i problemi maggiori all’amministrazione comunale. Per di più, in questi giorni ben due pagamenti relativi al servizio idrico stanno arrivando nelle case degli acresi.
Per fare il punto e precisare alcuni aspetti, lunedì pomeriggio l’assessore comunale al Bilancio Natale Viteritti, nella sede municipale, ha convocato una conferenza stampa.
Viteritti ha spiegato che “le due bollette si riferiscono una al conguaglio del consumo dello scorso anno, un’altra all’acconto per quest’anno”. Quest’ultima “per le nuove disposizioni, andava necessariamente emessa nel 2017”. Ha poi voluto sottolineare che “essendo il nostro Comune in dissesto, i pagamenti relativi al passato, cioè a prima del 2016, vengono direttamente gestiti dall’Osl, organismo straordinario di liquidazione”.
Per quanto riguarda l’acconto, “la cifra è basata sul consumo storico”. E qui i problemi nascono nella zone in cui da mesi si registrano problemi di carenza idrica nelle abitazioni, tra cui la parte di via Merolini, nonché San Giacomo, Foresta, Là Mucone e altre.
Anche le tariffe hanno subito delle variazioni, “perché vi è stato un incremento, stabilito dall’autorità idrica calabrese, dovuto al computo del consumo dell’energia elettrica per il funzionamento del servizio”.
Inoltre, “per continuare a garantire una corretta gestione dell’acqua, dobbiamo attenerci scrupolosamente alle più recenti disposizioni in materia tributaria, per cui si può spendere solo se si incassa”.
Infine, “alcuni problemi emersi in questa fase potranno essere risolti se riusciremo a garantire una lettura dei contatori dell’acqua più tempestiva. Ma per portarla a regime, occorreranno degli anni. Intanto cominciamo, programmando il lavoro e fissando degli obiettivi temporali precisi”.

Da “Il Quotidiano del Sud” del 10-01-2018 Piero Cirino

632 Visite totali, 1 visite odierne

Lascia un commento

error: Content is protected !!