ACRI:Radioamatori, La Radio a Scuola

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

E’ partito, con oltre sessanta frequentanti, mercoledì pomeriggio, all’istituto scolastico “Giovan Battista Falcone”, il progetto “La Radio, la Scuola, il Territorio”.
L’iniziativa, per impulso dell’associazione di radioamatori IQ8 HH, rientra tra le diverse proposte educative e formative della scuola, attraverso la scoperta e rivalutazione dell’uso e delle potenzialità della radio, efficace e insostituibile strumento per tenere attive le comunicazioni anche nell’ambito di un Progetto di “Educazione alla sicurezza nella scuola”.
Damiano Petrellis, tecnicamente IZ8IQO, con il supporto della scuola, in particolare del Dirigente Scolastico Giuseppe Giudice e uno staff di cinque docenti e tre radioamatori, ha progettato un percorso che ha come obiettivo quello di formare studenti che siano anche radioamatori, quindi in grado di acquisire le più adeguate capacità per gestire un sistema di radiocomunicazioni in emergenza.
Insomma, la cultura della capacità di intervento di situazioni di emergenza, determinate soprattutto da calamità naturali, nel centro presilano si diffonde sempre di più, concentrando le sue energie, in particolare, nel mondo scolastico.

Piero Cirino
Da “Il Quotidiano della Calabria” del 21-02-2014.

593 Visite totali, 1 visite odierne

Lascia un commento

error: Content is protected !!