CALCIO: Eccellenza, Guardavalle – Acri: 3-3

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

GUARDAVALLE: Parrotta s.v., Cimino (’95) 6,5,Ranieri 6(14’st. Caputo 6), Napoli (’93) 6 (38’st. ’93)Tedesco 6, Arona 6,5, Romeo 6,5, Corapi 6,5,Lizzi (’94) 6,5, Dorato 6,5,Staglianò 6 (7’st.(’94) Simonetta 5). In panchina: Audino, Andreacchio ’94,Romeo ’95,Cuscunà ’94. Allenatore: Calabrese 6,5.

ACRI: Marchese (’94) 7,Mancino 6, Luzzi (’94) 6,Calomino 6,5,Fiore 6,Carbonaro 6,Maio 6,Sposato (’94) 6,Longo 7,Riolo 7,Manfredi (’95) 6.In panchina : Di Iuri,Covello ‘96,Piro ‘95,Ventre ’96,Lorelli ’95. Allenatore: Colle 6,5.

ARBITRO: Cosso di Reggio Calabria 7 (Assistenti: Minniti e Sicilia di Reggio Calabria)

MARCATORI: 16’pt. Longo (A.), 23’pt Ranieri (G.), 8’st. Longo (A.), 9’st. Dorato (G.), 23’st. Corapi (G.), 36’st. Maio (A.)

NOTE: terreno in buone condizioni, spettatori 400 circa.(40 tifosi ospiti) Recuperi (2’ pt. – 2’ st.). Angoli:4- 2 .

Ammoniti: Corapi (G.), Riitano (G.), Lizzi (G.), Riolo (A.), Calomino (A.), Longo (A.) Di Iuri (A.)

Espulsi: 6’st. Parrotta (G.)

GUARDAVALLE (CZ) – Non inizia bene la gara per il Guardavalle, a poche ore dall’inizio della partita,infatti, i giocatori ricevono la notizia di un grave lutto in famiglia che ha colpito mister Calabrese costretto ad abbandonare la squadra. I primi minuti dell’incontro vedono un Guardavalle giù di tono  con l’Acri che ne approfitta, al 16’ Mancino serve in piena area Longo che riesce ad anticipare Arona e di prima intenzione realizza il vantaggio. Locali che reagiscono  e dal corner di Riitano al 23’arrivava il pareggio con Ranieri che di testa realizza. Il gol del pari carica i padroni di casa che creano diverse occasioni: la più limpida  con Corapi, lanciato da Staglianò che sfiora la traversa al 27’. Al minuto 29’ Staglianò dalla lunga distanza prova il tiro della domenica, ma il pallonetto sorvola di poco la traversa della porta difesa da Marchese. Al 43’ applausi per Cimino che entra in area di rigore salta Carbonaro  e di sinistro indirizza la sfera sul palo più lontano con Marchese battuto ma e bravo Fiore a salvare sulla linea. Secondo tempo tutto cuore e qualità da entrambe le parti, con il Guardavalle aggressivo e l’ Acri ordinato e abile a sfruttare nel migliore dei modi gli errori che i giocatori di casa. Al 6’ Riitano perde palla a centrocampo, e  Riolo è abile a lanciare in profondità Longo che arriva prima di Parrotta sul pallone,la punta acrese prova la conclusione sulla quale il portiere locale interviene con le mani ma  fuori dalla fatidica linea bianca che delimita l’area di rigore, espulsione e punizione dal limite. Sulla punizione Longo realizza il vantaggio con la complicità di Simonetta  entrato da pochi minuti a protezione della porta lasciata “orfana” dall’espulsione di Parrotta. Pareggio immediato dei locali con Riitano che trova in piena area Dorato che da posizione defilata, salta il proprio marcatore e realizza.. Cambio vincente per i locali con Caputo al posto di Ranieri; è proprio in neo-entrato Caputo,infatti, a crossare in piena area per l’accorrente Corapi che realizza il vantaggio per i giallorossi. Non paga del vantaggio, la squadra di casa  và alla ricerca anche del quarto gol,ma la voglia e il cuore dei rossoneri (ben messi in campo oggi) permettono a Riolo la riconquista di un pallone a centrocampo, il numero dieci acrese serve poi  Maio in profondità, con quest’ultimo bravo a tirare di prima intenzione e realizzare dunque la rete del pareggio.

Alla fine le dichiarazioni a caldo dei protagonisti della partita :

Colle ,mister dell’Acri, contento per il punto a Guardavalle?:

“Abbiamo giocato contro un ottima squadra ,alla fine penso che il risultato sia giusto, noi non siamo stati bravi a sfruttare l’uomo in più,ringrazio per l’ospitalità che abbiamo ricevuto e soprattutto per la correttezza in campo delle due squadre ,maschia ma corretta”

Mentre per il Guardavalle le dichiarazioni del Presidente onorario Mimì Salerno: “Siamo vicini al nostro mister Gesualdo Calabrese per la perdita della sua parente, la partita è stata molto bella e giocata bene dalla mia squadra ,peccato per gli errori dei singoli che hanno determinato il risultato ,ma siamo contenti per quello che questi ragazzi stanno facendo,giocheremo per mantenere il terzo posto e disputare i play –off”

 

690 Visite totali, 1 visite odierne

Lascia un commento

error: Content is protected !!