Il Rotary promuove l’arte e la Magna Graecia

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lunedì, nella sede del Rotary, si è vissuta una bella serata di arte, storia e cultura. L’occasione l’ha fornita il caminetto su “Fra arte e storia”.

E’ stato il presidente Paolo Caravetta a introdurre l’iniziativa e gli ospiti. Sono quindi intervenuti l’artista Emilio Servolino e il prof. Angelo Vaccaro.

Servolino si è soffermato sulla mostra personale di pittura tenuta l’estate scorsa al “Museo del presente” di Rende, patrocinata dal Rotary di Acri, spiegando la soddisfazione per un artista che sperimenta nuove forme di comunicazione incontrare il gradimento del pubblico. Nel corso della serata, l’artista acrese ha donato al Rotary un suo dipinto che risale al 2011, cioè la ripresa dopo una lunga pausa dai pennelli.

Angelo Vaccaro ha invece condotto un viaggio ideale per le strade della Magna Gaecia, tra natura, paesaggio e suggestioni storiche.

Erano presenti anche rappresentanze della scuderia Brutium di Cosenza e dell’Araci ed Enzo Rostanzo ha presentato anche il programma della terza edizione del raduno di auto d’epoca promosso dal Rotary di Acri. Il titolo è proprio “Per le strade della Magna Graecia” e si terrà dal 26 al 28 giugno.

Nel corso della serata la presidente dell’Interact, Angela Pedace, ha spillato Matteo Reale, nuovo socio dell’organizzazione giovanile rotariana.


Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

error: Content is protected !!