Successo per l’asta di beneficenza del Rotary

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Successo pieno per l’undicesima edizione dell’asta benefica del Rotary Club di Acri, tenutasi domenica scorsa, nel Palazzo Sanseverino-Falcone.
Sono stati battuti oltre cento prodotti donati da alcune delle aziende regionali più prestigiose nei settori alimentare e artigianale. La cifra raccolta servirà per realizzare una statua a grandezza naturale, in marmo bianco di Carrara, di Sant’Angelo, da posizionare nella piazza antistante la Basilica. Una quota verrà invece devoluta al progetto Polio Plus, per l’eradicazione definitiva della Poliomelite.
L’asta è stata receduta da un convengo su “Per il benessere e la qualità della vita: territori, paesaggi e ambiente”. Dopo i saluti di Piero Cirino, presidente del Rotary Club di Acri; Alex Franzisi, presidente provinciale Enasc; e Padre Francesco Donato, rettore della Basilica di Sant’Angelo; sono intervenuti Domenico Passarelli, docente di Urbanistica all’Università Mediterranea di Reggio Calabria; Carlo De Giacomo, presidente di “Italia Nostra Calabria”; e Giovanni Misasi, presidente dell’associazione scientifica “Biologi senza frontiere”.
In mattinata, in Basilica sono stati ufficialmente donati ai Padri Cappuccini i bozzetti originali della statua di Sant’Angelo, realizzati dal maestro Mimmo Legato. Da uno di questi il Rotary ha poi creato 300 litografie, numerate, firmate dall’artista e da questi ritoccate, una per una, a mano. Sono in vendita per contribuire al finanziamento della statua.
Rotary Club Acri

238 Visite totali, 2 visite odierne

Lascia un commento

error: Content is protected !!