‘The Voice’, grazie a Ralph Lautrec Acri rivive la magia di Fabio Curto

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Acri rivive la magia della vittoria di Fabio Curto nel 2015 nel talent contest di Rai Due “The voice of Italy”.

Tra i protagonisti della puntata andata in onda martedì sera, Ralph Lautrec, nome d’arte di Ernesto Conocchia, che nelle blind audition ha fatto girare tutti i giudici, tranne Gigi D’Alessio, che comunque ha voluto sottolineare la bravura del giovane rapper.

Ernesto ha 23 anni, è nato a Siena, ma vissuto fin da piccolo a Novara. E’acrese di origine, infatti entrambi i genitori sono nati e cresciuti nel centro presilano ed egli stesso viene in Calabria con una certa frequenza.

Ha passato tutte le selezioni ed è approdato a The Voice, dove martedì è entrato nel team di Gue Pequeno. E’ appassionato di musica rap fin dall’età di tredici anni. Il suo primo singolo, Bentlej, è passato anche su Radio Dj. Tutti i suoi brani sono disponibili su Spotify. Ernesto è figlio di Massimo Conocchia, stimato cardiologo e cardiochirurgo, e della dott.ssa Anna Abbruzzo.

La sua presenza in tv mercoledì sera ha scaldato i cuori degli acresi, che quattro anni fa diedero il via a un’onda di consensi che permise Fabio Curto di vincere il talenti.

252 Visite totali, 2 visite odierne

Lascia un commento

error: Content is protected !!