Acri-Cani randagi attaccano auto in sosta

Condividi:

Il randagismo continua ad alimentare un crescente allarme sociale. Non si contano più le aggressioni alle persone, anche in pieno centro e di giorno, con una indignazione popolare che ha ormai colmato la misura.
I cani sono resi aggressivi soprattutto per la fame, considerato che da oltre un anno, per effetto della raccolta differenziata porta a porta dei rifiuti, sono spariti i cassonetti, letteralmente presi d’assalto prima dai cani in cerca di cibo.
La scorsa notte in Via Madonna della Catena, nel centro cittadino, tuttavia è accaduto un episodio finora inedito. Infatti un branco ci circa dodici cani ha attaccato un auto in sosta, una Renault Clio, di proprietà di una signora che risiede in quella zona.
La violenza inaudita con la quale si sono accaniti contro il mezzo aumenta ulteriormente l’inquietudine. Cosa sarebbe accaduto se al posto dell’auto si fosse trovata un persona?

Da “Il Quotidiano del Sud” del 07-04-2017 Piero Cirino


Condividi:

Lascia un commento

error: Content is protected !!