ACRI: Presentato il Nuovo Libro di Raffaele Cirino su Leibniz

Condividi:

E’ appena uscito il nuovo libro di Raffaele Cirino. Si intitola “Leibniz e il criterio di convenienza. La fisica come specchio della filosofia”, edizioni Mimesis.
Raffaele Cirino è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Filosofia dell’Università della Calabria. I suoi interessi di ricerca vertono sulla filosofia della scienza seicentesca e sul pensiero fisico – matematico di Leibniz.
Tra i suoi lavori, “Dal movimento alla forza. Leibniz: l’infinitesimo tra logica e metafisica”(2006) e “Foscarini meteorologo. Divinazione naturale e filosofia della natura”(2009). Ha inoltre collaborato al volume “Storia del pensiero filosofico in Calabria, da Pitagora ai giorni nostri”(2012), a cura di Mario Alcaro.
“Una delle caratteristiche del sistema leibniziano – si legge nella presentazione del libro – è il tentativo di mediare fra elementi contrapposti: tra metafisica e fisica, tra astrazione ne realtà, tra eternità e tempo”.
Per l’autore, “posto su un crinale storico di passaggio tra antico e moderno, Leibniz, da un lato è considerato un fisico “prenewtoniano”, dall’altro, come il precursore della logica formale ottocentesca”.
Scopo del volume “è rivalutare la riflessione fisica leibniziana, proprio attraverso quei parametri che renderebbero “arcaica” la sua filosofia della natura: le forme sostanziali e, soprattutto, le cause finali”.

fonte: “Il Quotidiano della Calabria”


Condividi:

Lascia un commento

error: Content is protected !!