Acri-Rottweiler aggredisce un ragazzo di 17 anni

Condividi:

Le cronache locali continuano a occuparsi di cani, non solo per randagismo e per l’oasi canina recentemente inaugurata. Purtroppo di quello che nell’immaginario collettivo continua a essere il migliore amico dell’uomo bisogna registrare anche casi di aggressione.
La più recente è avvenuta nella mattinata di domenica, in località Pertina, a poco meno di una decina di chilometri dal centro cittadino. Qui un rottweiler è riuscito a uscire dal cancello dell’abitazione della sua proprietaria e ha aggredito un vicino, un ragazzo di 17 anni. Il cane era senza museruola né guinzaglio. Vi sono stati attimi di autentico panico, con la vittima che ha urlato mettendo in fuga l’animale. Nel frattempo sono anche intervenuti i familiari del ragazzo che è stato morso alla coscia destra ed è stato trasportato immediatamente al Pronto Soccorso dell’ospedale civile “Beato Angelo” di Acri. Qui, dopo aver ricevuto le prime cure, è stato dimesso con una prognosi di dieci giorni. I suoi familiari hanno poi raggiunto la locale caserma dei Carabinieri per sporgere denuncia dell’accaduto. I militari hanno subito fatto la segnalazione all’Asp, un cui veterinario, dopo un sopralluogo, ha disposto il trasferimento del rottweiler a un canile della zona.
L’animale rimarrà qui il tempo necessario per gli accertamenti del caso, mentre la proprietaria, una donna di 58 anni, è stata denunciata per lesioni personali colpose e omessa custodia e malgoverno di animali.

Da “Il Quotidiano del Sud” dell’08-11-2016 Piero Cirino


Condividi:

Lascia un commento

error: Content is protected !!