Bocce: A2, nel recupero la prima vittoria del Città di Acri

Condividi:

C’è sempre una prima volta in tutto. Quella della prima vittoria in Serie A2 per il Città di Acri è con i casertani di Coppola Bocce. Dopo quattro sconfitte nelle prime cinque giornate, gli acresi (sabato 19 marzo, giorno della festa patronale di San Giuseppe e davanti al proprio pubblico) conquistano i primi tre punti della stagione nel recupero della seconda giornata (la gara era stata rinviata causa Covid). Una vittoria mai stata in discussione, con la squadra di casa che chiude il primo turno sul 4-0, brava e anche cinica quanto basta per sfruttare a proprio vantaggio gli errori e i tiri sfortunati degli avversari. Nel secondo turno per mettere in cassaforte la vittoria basta il doppio set vinto dalla coppia formata da Gradilone (poi sostituito da Guglielmello) e Veloce Giuseppe. La vittoria cancella lo zero alla casella dei punti in classifica ma non allontana l’Acri dal momentaneo ultimo posto. La squadra cosentina è comunque viva e sabato 26 marzo proverà il bis in casa di SBT Engineering Nuovo Grifone (Lt).

«E’ una vittoria che cercavamo ardentemente già dall’inizio, per regalare una soddisfazione alla nostra bocciofila, al Paese che ci è stato così vicino, agli sponsor, la dedica va a tutti loro», ha dichiarato a fine gara il presidente-capitano Valerio Gradilone che poi ha spiegato così perchè il successo tardava ad arrivare: «Il fatto di rincorrerla tanto aveva fatto salire la tensione, sentivamo la pressione, e questo non ci ha permesso di dare il massimo nelle nostre precedenti prestazioni». Ma adesso l’Acri non vuole e non si può certo fermare qui: «Vogliamo fortemente mantenere la categoria perché la società e la città di Acri meritano l’A2».

SANT’ANGELO CITTA’ DI ACRI vs COPPOLA BOCCE (Ce) 6-2 (59-38)

Gradilone – Algieri S. – Veloce G. vs Vigliano – Cerreto – Marino 8-5, 8-5; Veloce A. vs Torrese 8-3, 8-3; Gradilone (2° set sost. Guglielmello) – Veloce G. vs Ciniglio – Vigliano 8-0, 8-6; Oriolo – Veloce A. (2° set sost. Algieri C.) vs Cerreto – Marino (2° set sost. Torrese) 5-8, 6-8;

All. ACRI: Salvatore Sposato (dir. Francesco Ferraro)

All. COPPOLA: Massimo Carratù (dir. Antonio Coppola)

DIRETTORE DI GARA: Franco Airaldi 

ARBITRI: Giuseppe Gaglianese – Giovanni Arturi

Andreina Morrone


Condividi:

Lascia un commento

error: Content is protected !!