Capalbo, la scelta di Gabriele frutto di una valutazione politica

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Dopo giorni di attenta riflessione e dopo aver avviato una serie di incontri e consultazioni sia in seno al partito democratico e sia in seno alla lista Liberamente, stamani ho nominato i nuovi assessori che entrano in giunta al posto dei dimissionari avv. Rossella Iaquinta e dott. Emanuele Le Pera . Intanto mi permetto di esprimere ai due assessori dimessisi per motivIpersonali il mio apprezzamento per il lavoro svolto e li ringrazio per l’impegno profuso in nome della res pubblica, e per la dedizione che hanno dimostrato nel portare avanti un impegno certo non facile. Le scelte compiute sono state frutto di una attenta valutazione che ha determinato lo scorrere di qualche giorno in più. Il coinvolgimento del partito socialista, attraverso la nomina del neo eletto coordinatore , dott. Amedeo Gabriele, dopo diversi incontri tenutisi con i vertici regionali e provinciali del partito, è stato determinato dalla scelta prettamente politica di fare asse attorno ad un partito che alle elezioni del 2017 pur non presentando una lista ci ha sostenuto. Una scelta politica, dunque fatta nell’ottica di ricompattare il centro sinistra, costruendo una coalizione che vede il coinvolgimento di tre partiti, Pd , Articolo Uno e Psi  e il sostegno delle liste civiche già rappresentate in consiglio . 

Sono sicuro che i nuovi  assessori  faranno un buon lavoro, cercando, insieme al resto della giunta, di dare il meglio di sé per riuscire ad ottimizzare e capitalizzare le tante cose in cantiere che presto vedranno la luce. Ci attendono due anni importanti, decisivi per la realizzazione di quanto programmato. 

Sono consapevole che ancora tante cose debbano essere fatte ma se si lavorerà con serenità, ognuno nel rispetto del proprio ruolo, si riuscirà a portarea termine il programma elettorale. E solo allora, solo a conclusione dei cinque anni, si potrà tracciare un bilancio veritiero, approvando e/o disapprovando l’operato di questa amministrazione.

Pino Capalbo


Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

error: Content is protected !!