Coronavirus, altri due ragazzi denunciati

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Prosegue incessante l’opera di controllo del territorio da parte dei Carabinieri di Acri, agli ordini del comandante Antonio Zaccaria, per contrastare il contagio del Coronavirus.

Ieri sera Due ragazzi sono stati trovati nella zona del cimitero di Acri centro, senza giustificato motivo. Per loro scatterà sia la denuncia penale per inosservanza provvedimenti dell’Autorità in ossequio al DPCM dell’11/3/2020 che la misura con ordinanza della quarantena domiciliare a seguito del recente provvedimento del presidente della Regione Calabria per chi non rispetta le misure urgenti per il contenimento per la diffusione del Coronavirus.


Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

error: Content is protected !!