Serie di forti scosse di terremoto nel cosentino

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sono state sei le scosse di terremoto che in rapida successione hanno colpito un’area a cavallo tra il Cosentino e il Catanzarese e in particolare la zona posta nell’area di Amantea e, verso Sud, Nocera Terinese.

La prima scossa sismica è stata registrata all’1:47 al largo della costa tirrenica calabrese a una decina di chilometri di distanza da Amantea ed ha fatto registrare una magnitudo pari a 2.5 e un epicentro ad una profondità di 26 chilometri.

Cinque minuti dopo all’1:52 è arrivata la seconda scossa con una magnitudo pari a 3.9 ed una profondità di 33 chilometri. L’epicentro questa volta è stato sempre in mare ma a pochi chilometri dalla costa.

Dopo soli due minuti è giunta la terza scossa con magnitudo 2.5 ad una profondità di 28 chilometri con epicentro leggermente più a sud rispetto alle due precedenti ma sempre in mare.

La quarta scossa registrata un minuto dopo all’1.55 ha fatto segnare una magnitudo pari a 3.4 con epicentro a 9 chilometri di profondità sempre in mare ad una distanza di 15 chilometri da Amantea.

La quinta scossa è avvenuta all’1.58 con una magnitudo di 2.3 ed una profondità di 10 chilometri. Anche in questo caso l’epicentro è stato in mare a circa 13 chilometri da Amantea.

L’ultima scossa della lunga serie che è stata registrata è avvenuta alle 2.02 con una magnitudo di 3.5 ad una profondità di 9 chilometri ed epicentro ancora nella stessa area a circa 15 chilometri da Amantea.

Sono in corso le verifiche per controllare la presenza di possibili danni, e intanto si registrano, dato che almeno tre delle sei scosse sono state chiaramente percepite dalla popolazione, in alcune zone della Calabria persone scese in strada.

Fonte: Il Quotidiano del Sud


Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

error: Content is protected !!