ACRI: Incidente Mortale

Condividi:

Pasquale Longobucco, di 58 anni, ieri ha perso la vita in un incidente che non ha avuto testimoni oculari.L’uomo è morto schiacciato dal trattore di cui era alla guida, in contrada Gammarossa, distante circa quindici chilometri dal centro cittadino.Longobucco abitava ad Acri centro, in Via Logna, ma si recava spesso nel terreno di sua proprietà a Gammarossa.Era uscito ieri mattina, con il suo trattore con rimorchio, e fino al pomeriggio non si erano avute sue notizie. La giornata, come molte altre in questo autunno piuttosto caldo, invitava a recarsi in zone di campagna per lavoretti che magari con l’arrivo delle piogge sarebbe stato arduo completare. Pasquale Longobucco non era solito tardare oltre il dovuto e questo ha determinato la fisiologica preoccupazione dei suoi familiari.

I quali, allarmati dalla perdurante assenza dell’uomo e dal fatto che non riuscissero a rintracciarlo, hanno raggiunto Gammarossa e hanno fatto la tragica scoperta.
Lo hanno trovato senza vita sotto il trattore ribaltato. I Carabinieri della stazione di Acri, guidati dal maresciallo Roberto Luciani, hanno ricevuto la segnalazione dell’incidente, e quindi della morte dell’uomo, intorno alle ore 19:00 e hanno raggiunto il posto subito dopo.
Difficile dire da quanto tempo il corpo senza vita fosse lì e quindi precisare l’ora intorno alla quale l’incidente si è verificato.
Quella è una zona con terreni scoscesi, che presentano più di un’insidia per chi, soprattutto a bordo di mezzi agricoli, li percorre anche con una certa frequenza.
Appena giunti sul posto, i militari della Benemerita hanno provveduto a isolare la zona e hanno immediatamente richiesto l’intervento del medico legale.
Dai dati raccolti sulla scena dell’incidente sarà possibile ricostruirne la dinamica e circoscrivere un periodo di tempo entro il quale inserirlo.


Condividi:

Lascia un commento

error: Content is protected !!