Acri-Successo per ‘La giornata dei ragazzi speciali’

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Successo di pubblico per la “Giornata dell’accoglienza per i ragazzi speciali”, promossa dal “Comitato famiglie ragazzi speciali”, in collaborazione con amministrazione comunale, Centro Pino Roman, associazione “Raggio di sole” e Motoclub Free Bikers, tenutasi nei giorni scorsi nella Sala delle Colonne del Palazzo Sanseverino-Falcone. Per altri impegni non c’era Raffaele Mauro, direttore generale dell’Asp di Cosenza, ma il Comitato ha voluto comunque fargli pervenire una lettera.
“Caro direttore – vi si legge -, questo periodo dell’anno è molto particolare, perché ci prepariamo ai festeggiamenti del santo Natale. Questa festa è un momento di pace e amore e rende tutti gli uomini più buoni, per i più piccoli il Natale è simboleggiato dalla magica figura di Babbo Natale, che esaudisce tutti i desideri. noi ora siamo grandi, ma crediamo ancora nella magia ,nell’affetto e nell’amore che egli può regalare”.
Quindi, “proprio perché è Natale, vogliamo immedesimarci nei ragazzi speciali provando a capire le loro necessità e i loro desideri e, per questo Santo Natale, sapendo quanto lei sia sensibile a questa tematica, vorremmo chiederle di sostenere sempre e dare qualcosa in più al Centro di riabilitazione dell’età evolutiva, di realizzare ad esempio più progetti, come attività sportive e musicali e dare più strumenti ai dirigenti e agli insegnanti per far si che i ragazzi abbiano più stimoli, precisando però che nel centro e nelle nostre scuole l’amore e l’inclusione non mancano di certo. Vogliamo concludere il nostro messaggio ringraziandola per averci dato la possibilità di farci ascoltare e siamo sicuri che lei custodirà bene nel suo cuore la nostra lettera”.
Per l’occasione, c’erano Luigi Bruno, direttore amministrativo dell’Asp; Emanuele Le Pera, assessore comunale ai Servizi Sociali; Giacomo Cozzolino, direttore sanitario dell’ospedale civile “Beato Angelo”; Vincenzo Arena, responsabile Cure primarie del distretto sanitario Valle Crati; Valentino Coschignano, presidente dell’associazione “Raggio di sole”; Mons. Salvatore Nunnari, Arcivescovo Emerito dell’Arcidiocesi Cosenza-Bisignano; e Carmelo Meringolo, portavoce dell’associazione “Free bikers 2016 Acri”. Quest’ultima, per l’occasione, ha presentato il progetto “La mototerapia per i ragazzi speciali”. La serata è stata condotta da Giulia Zanfino e si è conclusa con il concerto dell’artista Cosimo Papandrea.

Da “Il Quotidiano del Sud” del 15-12-2018 Piero Cirino


Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

error: Content is protected !!