Acri-Mortificante l’immobilismo su Ss660 e Sibari-Sila

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

I consiglieri comunali  Luigi Caiaro e Giuseppe Intrieri  reputano che non sia più concepibile, ne giustificabile il totale immobilismo relativamente al completamento delle due grandi opere  incompiute Galleria S.S.660 e lotto Sibari Sila che insistono sul territorio acrese ed in  data odierna hanno richiesto  in maniera ufficiale tramite pec (allegata alla presente) incontro urgente ai seguenti organismi istituzionali: Presidente della Provincia di Cosenza, Presidente Regione Calabria, Prefetto di Cosenza, Presidente Corte dei Conti di Catanzaro, Responsabile Struttura Territoriale Anas.

Ritengono  che,  dopo svariati anni,  sia giunta l’ora di ricercare le soluzioni definitive che consentano il completamento delle opere per le quali sono stati stanziati svariati milioni di euro di denaro pubblico,  in maniera tale da rendere tali opere fruibili alla collettività e con le quali si potrebbe dare una piccola boccata d’ossigeno alla nostra  isolata cittadina avvicinandola a quei territori importati della nostra provincia   dove è presente uno sviluppo economico sicuramente più florido.

Credono inoltre,  che sia mortificante ed ingeneroso verso l’intera popolazione  riprendere tali  discussioni solo in prossimità delle campagne elettorali e pertanto hanno sollecitato un urgente ed indifferibile tavolo di confronto istituzionale,  in maniera tale da non utilizzare  e strumentalizzare tali argomenti solo in prossimità delle campagne elettorali  evitando quindi le sole, solite, becere ed inconcludenti  speculazioni elettoralistiche da parte dei politici di turno.

Evidenziano, altresì, con grande rammarico, come negli ultimi anni sia sparita completamente dall’agenda politica locale tale importante questione; nessuna informativa infatti è pervenuta alla città ed al Consiglio Comunale da parte dell’amministrazione Capalbo su tali delicati argomenti che necessitavano e necessitano  tavoli di confronto serio e serrato con conseguente comunicazione agli amministrati.

Luigi Caiaro

Giuseppe Intrieri


Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

error: Content is protected !!